centralino 0971 469 466 | diretta 0971 449 055 • SMS 339 31 31 100 scrivi@radiotour.fm

Continuano gli interrogatori dei pm lucani nell’ambito del filone sul porto di Augusta. E’ stata ascoltata come persona informata sui fatti, l’Ammiraglio Roberto Camerini, che secondo i magistrati sarebbe stato trasferito da Augusta a La Spezia per favorire il presunto clan di Gianluca Gemelli. Il trasferimento sarebbe avvenuto con l’intervento di Alberto Cozzo, che la cosiddetta “cricca” avrebbe fatto riconfermare come Commissario dell’Autorità Portuale di Augusta, con la mediazione del Capo di Stato Maggiore della Marina Giuseppe de Giorgi. Proprio Cozzo, indagato tra l’altro per turbata libertà del procedimento di scelta del contraente in relazione alla concessione di un pontile, sarà ascoltato domani dai magistrati di Potenza.

Share This