centralino 0971 469 466 | diretta 0971 449 055 • SMS 339 31 31 100 scrivi@radiotour.fm
Seleziona una pagina

Torna all’attenzione il caso della donna morta nell’ospedale San Carlo di Potenza durante un intervento di cardiochirurgia nel 2013 che portò all’arresto di tre medici attualmente sotto processo per omicidio colposo. Il Quotidiano del Sud scrive di aver ricevuto in forma anonima presso la propria redazione un audio nel quale ci sarebbe una conversazione tra il direttore di Basilicata24 Giusi Cavallo, il chirurgo del San Carlo Fausto Saponara e un’altra donna, identificata come Gerardina Romaniello, presidente del Tribunale del Riesame di Potenza, nonché moglie del chirurgo Saponara. Da quello che scrive il quotidiano, nell’audio la Romaniello parlerebbe dell’episodio riferito alla morte della donna presso il San Carlo e del fatto che chi la operò volesse nascondere la propria incapacità, tagliando una vena che avrebbe fatto morire la paziente. La redazione di Basilicata24 ha confermato che l’audio era in loro possesso e che qualcuno lo avrebbe trafugato dai propri archivi; ha inoltre sostenuto che la registrazione era funzionale al lavoro d’inchiesta giornalistica in corso.

Share This