centralino 0971 469 466 | diretta 0971 449 055 • SMS 339 31 31 100 scrivi@radiotour.fm

Il filone di indagini a Tempa Rossa, ha portato agli arresti domiciliari dell’ex sindaco di Corleto Perticara, Rosaria Vicino, accusata di abuso della sua carica e dei suoi poteri al fine di allargare il proprio consenso elettorale. La Vicino imponeva o prometteva assunzioni nelle ditte coinvolte nella progettazione del centro olio. Interlocutore dell ex sindaco, il dirigente della Total Giuseppe Cobianchi, legato a Gianluca Gemelli, compagno dell’ex ministro Guidi, per l’ottenimento di sub appalti a Tempa Rossa. Inoltre, per ottenere altri indebiti guadagni, secondo gli inquirenti, è stato creato anche un sistema di società fittizie come Outsorcing Srl, tra i cui soci figuravano l’attuale consigliere regionale Vincenzo Robortella e il padre Pasquale, ex consigliere regionale, oltre al figlio della Vicino, Gerardo Fiore.

Share This