centralino 0971 469 466 | diretta 0971 449 055 • SMS 339 31 31 100 scrivi@radiotour.fm

Una azienda dell’area industriale di Ferrandina ha smaltito illegalmente, direttamente nel fiume Basento, ingenti quantitativi di rifiuti liquidi. Per questo gli Agenti del Corpo Forestale dello Stato hanno denunciato in stato di libertà l’amministratore dell’azienda chimica dell’area industriale della Valbasento. I forestali sono intervenuti a seguito della segnalazione di alcuni cittadini che hanno riferito di aver sentito un cattivo odore. Sul posto, che si trova all’interno di un sito di interesse nazionale, è stata anche accertata la presenza di pesci morti, prelevati dal personale dell’Asm, mentre l’Arpab ha provveduto al prelievo delle matrici acquose. Il sindaco di Ferrandina ha invece vietato l’utilizzo dell’acqua per qualsiasi uso.

Share This