Seleziona una pagina

Venti dei 629 migranti sbarcati ieri a Reggio Calabria dalla nave della Marina Militare Vega, sono stati destinati alla Basilicata dal Ministero dell’Interno. Il Viminale, dopo la massiccia ondata di profughi che in questi giorni sta attraversando il Mediterraneo, ha applicato il piano di ripartizione tra le varie regione italiane. I migranti salvati dai soccorritori italiani sono costituiti da 419 uomini, 138 donne e 72 bambini e ragazzi di varie nazioni africane, ma anche del Pakistan e della Siria.