Seleziona una pagina

La Regione Basilicata, tramite l’assessore Berlinguer, ha presentato al Governo nazionale, una proposta per la creazione di un “dipartimento petrolio lucano” che sovrintenda tutte le questioni collegate alla produzione petrolifera e alle possibili conseguenze sull’ambiente oltre che sulla salute. Dato che l’unica regione italiana interessata dalle estrazioni, è quella lucana, si chiede che le competenze e le conoscenze in materia vengano trasferite da Roma in Basilicata, e precisamente in Val d’Agri. La proposta che sarà esaminata la prossima settimana in un incontro con il Ministro Galletti, nasce dopo l’inchiesta sul petrolio lucano, con la presunta emergenza ambientale e la presunta inefficienza dell’Agenzia regionale per l’Ambiente.