Seleziona una pagina

La Procura di Bari ha aperto un fascicolo sulla gestione del Cara, il Centro Accoglienza Richiedenti Asilo di Palese, dato in gestione alla società Auxilium, che ha sede legale a Senise. Sono state le indagine della Guardia di Finanza di Potenza, che ha acquisito una gran mole di dati, ha far iniziare le indagini dei pm baresi. Le Fiamme Gialle lucane hanno approfondito in particolare le modalità di affidamento di alcuni appalti alla cooperativa. Nel caso del Cara di Palese i magistrati sospettano costi gonfiati per certificazioni a proposito di lavori mai effettuati. Auxilium ha smentito tutto, continuando a gestire il Cara.