Seleziona una pagina

Coldiretti Basilicata avverte che quest’anno i proventi degli agricoltori lucani sono crollati rispetto alle quotazioni dell’anno precedente, in particolare per grano (-26%), uova (-19%) e ortaggi (-18%). Segnali negativi arrivano anche dagli allevamenti: le produzioni di latte e carne subiscono, dichiara la Confederazione Nazionale Coltivatori Diretti, distorsioni di filiera e importazioni selvagge, le quali fanno concorrenza sleale alle produzioni nazionali, perché spacciate come made in Italy a causa di scarsa chiarezza sull’origine in etichetta.