Seleziona una pagina

La Cgil, al termine di un’assemblea sindacale organizzata nell’area del Centro Oli di Tempa Rossa della Total a Corleto Perticara, ha reso noto i dati relativi all’occupazione all’interno dell’impianto: su circa 1.300 lavoratori impegnati nel progetto di realizzazione “solo il 43% è costituito da lucani” e “il resto proviene da fuori regione o dall’estero, come nel caso dei neo assunti polacchi, romeni e albanesi che sono entrati a far parte dell’organico man mano che sono scaduti i contratti a termine di chi già lavorava a Tempa Rossa, compresi i lavoratori lucani”. Il rappresentante della segreteria provinciale di Potenza della Cgil, Vincenzo Esposito, al termine di un sopralluogo ha inoltre evidenziato che “ci troviamo in un territorio sempre più esposto e sempre meno controllato, sia da un punto di vista ambientale che dei diritti dei lavoratori”.