centralino 0971 469 466 | diretta 0971 449 055 • SMS 339 31 31 100 scrivi@radiotour.fm

Accusato di atti persecutori nei confronti di una donna divorziata, un 44enne di Bernalda è finito agli arresti domiciliari. La donna ha subito “continue molestie telefoniche, appostamenti, pedinamenti, frasi minacciose e azioni violente” ed è entrata in uno “stato di ansia e paura tali da ingenerare timore per la propria incolumità personale”. Questi comportamenti hanno determinato continue sofferenze ed umiliazioni nella donna costituendo fonti di disagio continuo, rendendo pertanto necessario l’emissione del provvedimento di arresto.

Share This