Seleziona una pagina

Nell’ambito di un’inchiesta della Guardia di Finanza, coordinata dalla Procura della Repubblica di Potenza, è stato disposto dal gip del capoluogo lucano, il sequestro preventivo di sei impianti eolici ad Avigliano per un valore di circa 1,1 milioni di euro. Agli indagati vengono contestati i reati di abuso edilizio e di truffa aggravata ai danni del Gestore dei servizi elettrici. I sei impianti, installati a una distanza inferiore di 500 metri l’uno dall’altro, erano di proprietà di sei società diverse, ma “riconducibili ad unico centro di interessi”. Questo ha consentito di realizzare gli impianti con un iter amministrativo “semplificato”, beneficiando di incentivi per impianti di portata più piccola.