centralino 0971 469 466 | diretta 0971 449 055 • SMS 339 31 31 100 scrivi@radiotour.fm

Non ci sarebbe nessun lucano coinvolto negli attentati di Bruxelles di questa mattina. Nella capitale belga vivono molti nostri corregionali, emigrati o che lavorano negli uffici dell’Unione europea. A Bruxelles svolgono la propria attività anche Gianni Pittella e Piernicola Pedicini, due eurodeputati residenti in Basilicata. Pittella oggi non era in Belgio perché si trova in visita ufficiale a Cipro. Pedicini lo abbiamo contattato per telefono e ha detto che sta bene sia lui che la propria famiglia. Quando si sono verificati gli attentati – ha aggiunto – si trovava in auto e stava raggiungendo il Parlamento europeo. La situazione è ancora molto allarmante – ha spiegato – perché la città è blindata e si temono altri attacchi. Ora siamo tutti chiusi nei nostri luoghi di lavoro. E’ un momento difficile – ha concluso Pedicini – e esprimo le mie condoglianze alle famiglie colpite e la mia vicinanza ai feriti ricoverati negli ospedali.

Share This