Seleziona una pagina

Grazie all’ausilio di Facebook, un ventisettenne di Bari è stato arrestato dalla Polizia di Matera con l’accusa di aver rapinato una banca. Il rapinatore, lo scorso 4 dicembre, era entrato a viso scoperto in un istituto di credito nel centro della Città dei Sassi e si era fatto consegnare 200 mila euro in contanti, sotto la minaccia di un coltello e un finto ordigno. La squadra mobile ha pubblicato sul profilo del social network digitale della Questura di Matera il video con le immagini del circuito di sorveglianza della banca, video che ha ottenuto quasi 800 mila visualizzazioni. Un utente ha riconosciuto il rapinatore ed ha comunicato agli agenti gli indizi che hanno permesso di rintracciarlo ed arrestarlo.