centralino 0971 469 466 | diretta 0971 449 055 • SMS 339 31 31 100 scrivi@radiotour.fm

Un uomo di 42 anni, di etnia rom, è stato arrestato a Castelvolturno, in provincia di Caserta, con l’accusa di essere il capo di una banda specializzata nei colpi in gioielleria, con base in Campania. Diverse le rapine: ne sarebbero state messe a segno almeno una decina, nelle regioni del Centro-Sud, con un bottino del valore di centinaia di migliaia di euro. In Basilicata hanno colpito almeno due volte: a Picerno con un bottino di 50 mila euro il 30 dicembre e a Potenza, rubando gioielli per il valore di 100 mila euro il 29 gennaio. Le indagini, affidate dalla Procura di Potenza alla squadra mobile del capoluogo, si sono concentrate sulle auto utilizzate per il furto di Potenza.

Share This