centralino 0971 469 466 | diretta 0971 449 055 • SMS 339 31 31 100 scrivi@radiotour.fm

Dimissioni da parte del direttore scientifico dell’Arpab, Paolo Lardino, dopo poco più di un mese di lavoro. L’Agenzia Regionale per l’Ambiente, titolata a controllare le attività industriali della Basilicata, resta dunque senza un importante figura in momento molto delicato, con le inchieste della magistratura sul presunto traffico di rifiuti prodotti al Centro Oli di Viggiano, che vede indagati gli ultimi due direttori, Vita e Schiassi, e due funzionari. Nelle carte dell’inchiesta è finito anche il dipendente di una società incaricata da Eni di monitorare le emissioni in atmosfera, che, per la Procura, avrebbe aiutato da consulente, l’Arpab a validare i dati inviati dalla stessa multinazionale e finiti sotto il mirino degli inquirenti.

Share This