Seleziona una pagina

L’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Basilicata ha reso noto di aver predisposto il pagamento, di circa 1,8 milioni di euro, per gli studenti universitari vincitori delle borse di studio per l’anno accademico 2015-2016 e per gli iscritti al primo anno 2014-2015. Il presidente dell’Ardsu, ha evidenziato che “anche in questo anno accademico la Regione Basilicata ha assicurato trasferimenti finanziari per erogare concretamente al cento per cento degli idonei la borsa di studio”. L’agenzia per il diritto allo studio ricorda che “sono solo cinque le regioni, Basilicata, Emilia Romagna, Liguria, Umbria, e Valle D’Aosta, che pagano la borsa di studio al cento per cento degli idonei, mentre la media nazionale si attesta al 75 per cento”.